ESA / Immagine EO: Monti Virunga

L’immagine radar di tipo composito, acquisita da  Sentinel-1, mostra i Monti Virunga nell’Africa orientale: una catena vulcanica che si estende attraverso il confine settentrionale del Ruanda con l’Uganda e, verso est, all’interno della Repubblica Democratica del Congo.

Mentre la maggior parte sono dormienti, due degli otto vulcani sono attivi, con le eruzioni più recenti che risalgono al 2006 ed al 2010.

Queste montagne sorgono nel braccio occidentale della Rift Valley (Grande fossa tettonica), la cosiddetta Alberine Rift, dove la Placca Somala si sta dividendo dal resto del continente africano. La zona è una delle regioni africane biologicamente più diversa, ma l’elevata densità di popolazione, la povertà ed i conflitti rappresentano una sfida per la conservazione. Una serie di parchi nazionali, tuttavia, sono stati  istituiti attraverso tutta la catena montuosa, per proteggere la flora e la fauna.

In questa immagine possiamo facilmente individuare la linea di demarcazione tra i territori protetti e quelli non protetti – i punti verdi, arancio e gialli indicano cambiamenti nella superficie delle terre non protette avvenuti tra le scansioni radar che compongono questa immagine composita. Questi cambiamenti interessano principalmente la vegetazione, in quanto il territorio che circonda le montagne è coperto da appezzamenti agricoli.

In particolare, possiamo vedere la trama – simile ad una griglia – dei terreni agricoli individuabile nel quadrato verde e giallo al centro dell’immagine.

SOURCE LINK

Leave a Reply