Festeggia la fine degli esami prendendo una pasticca di ecstasy, la prima della sua vita, ma purtroppo muore poco dopo.

Joana Burns, 22 anni, voleva festeggiare con i suoi amici la fine degli esami universitari e l’imminente laurea, la ragazza ha deciso di fare qualcosa di molto trasgressivo e ha quindi acquistato una pasticca di MDMA.

Joana studiava matematica all’ Università di Sheffield Hallam, si stava per laureare con ottimi voti, per tutta la sua carriera universitaria ha studiato e lavorato, ed era definibile una studentessa modello. La trasgressione di una notte sopra le righe, però, le è costata molto cara. Dopo aver assunto la droga si è sentita male, a nulla è valsa la corsa in ospedale perché Joana è morta poco dopo davanti agli occhi degli amici.

I ragazzi che erano con lei sono sconvolti, così come il suo fidanzato e i familiari. Secondo quanto riporta Metro, la stessa famiglia ha chiesto che al posto dei fiori per il funerale fossero donati soldi che verranno investiti in un progetto di sensibilizzazione contro l’uso di droghe nelle università, perchè quello che è accaduto alla 22enne non succeda più.

CONTINUA

Leave a Reply